Avvisi

2 Dicembre 2011

15° Censimento della popolazione e delle abitazioni – Anche i Rilevatori comunali in campo

È conclusa la fase di restituzione spontanea dei questionari.

Dal 21 novembre le operazioni di censimento prevedono la partecipazione dei rilevatori comunali alla consegna, all’assistenza e al ritiro dei questionari.

I rilevatori devono essere muniti di un cartellino di riconoscimento, stampato dall’Istat, corredato di bollo del comune, firmato dal responsabile comunale (il Sindaco o un funzionario), con la fotografia del rilevatore.

Il tesserino è anche dotato di un ologramma antifalsificazione, in modo da non essere riproducibile. In ogni caso, il rilevatore è tenuto a esibire a richiesta del cittadino un documento di riconoscimento.

Alcune indicazioni che potrebbero rivelarsi utili per evitare qualsiasi tentativo di truffa o di raggiro:

  • Al momento, controllare che si tratti davvero di un rilevatore comunale, magari anche telefonando agli uffici o invitando il rilevatore a ripassare quando sarà stato possibile effettuare un controllo.
  • Non dovrebbe essere possibile che si presenti un rilevatore se il questionario è già stato compilato, anche via web, e consegnato agli uffici preposti.
  • Non può essere valido motivo di visita di un rilevatore la presunta necessità di correggere i questionari. Le correzioni non sono possibili se non, in casi del tutto eccezionali, presso gli uffici comunali, mai a domicilio.
  • Diffidare dei messaggi di posta elettronica che invitano a collegarsi a un sito per la compilazione on line: si tratta sicuramente di truffe e del tentativo di impadronirsi di dati e credenziali personali. La compilazione internet è ancora possibile, ma solo con la procedura presente sul sito http://censimentopopolazione.istat.it, inserendo il codice fiscale dell’intestatario del foglio di famiglia e la password stampata in basso a destra sul questionario ricevuto per posta (o quella sostitutiva rilasciata dagli uffici comunali in caso di comprovata necessità).
  • Nessuno, al di fuori degli operatori comunali, è autorizzato al trattamento di dati personali o all’assistenza alla compilazione del questionario. In ogni caso, qualora ci siano in alcuni comuni convenzioni apposite, le prestazioni devono essere assolutamente gratuite.

Il centro comunale di raccolta continuerà la sua attività fino alla chiusura delle operazioni fissata per il 31.12.2011.

Sarà quindi possibile per i cittadini fruire fino a tale data dell’assistenza alla compilazione, ottenere una replica delle password smarrite o deteriorate, consegnare con ricevuta i questionari, ottenere questionari sostitutivi nei casi previsti.

  • CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA PRESSO IL COMUNE DI GALLICANO NEL LAZIO
    Via Tre Novembre n. 7 – 1° piano
    Tel. 06.9546.0093 int. 208
    Orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30

 

Allegati

    This message is only visible to admins.
    Problem displaying Facebook posts.
    Click to show error
    Error: Server configuration issue

    Ultimi articoli

    Avvisi 20 Gennaio 2023

    Servizio Civile Universale: scopri i progetti di OPES per 1.485 giovani. Il bando si chiude il 10 febbraio 2023

    La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale – ha pubblicato il Bando per la selezione di 71.

    News 16 Gennaio 2023

    AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI
    PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE – annualità 2022

    IL COMUNE DI GALLICANO NEL LAZIO Vista la legge 9 dicembre 1998, n.

    Avvisi 12 Gennaio 2023

    INIZIO I LAVORI DI TAGLIO DI N. 2 ALBERATURE PRESSO IL NUOVO CIMITERO COMUNALE DAL 12 GENNAIO 2023

    SI COMUNICA CHE IN ESECUZIONE DELLA DETERMINAZIONE N.

    Avvisi 3 Gennaio 2023

    Avviso Elezioni Regionali 2023: Apertura Ufficio Elettorale e Voto Domiciliare

    Nei giorni di 12 e 13 febbraio 2023, si vota per eleggere il Presidente della Regione Lazio e il Consiglio Regionale.

    torna all'inizio del contenuto