Avvisi

8 Dicembre 2020

ASSEGNAZIONE DI PACCHI ALIMENTARI A NUCLEI FAMILIARI (ANCHE MONOPERSONALI -COMPOSTI DA UNA SOLA PERSONA) IN CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO A CAUSA DELL’EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19

SI RENDE NOTO
che in relazione alle nuove risorse messe a disposizione del Comune di Gallicano nel Lazio (Ordinanza del Capo Dipartimento Protezione Civile presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 658 del 29/3/2020, art. 2 D.L. 154/2020) proseguirà il percorso di mitigazione del disagio economico derivante dall’emergenza sanitaria in atto, mediante l’assegnazione di pacchi alimentari fino alla concorrenza delle risorse aggiuntive disponibili.
A tal fine si invitano cittadini italiani, comunitari e i cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea, in possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità, residenti nel Comune di Gallicano nel Lazio che si trovino in una situazione di bisogno alimentare a causa dell’applicazione delle norme relative al contenimento della epidemia da Covid-19, e che non abbiano già usufruito o fatto richiesta di altre forme di sostegno al reddito e alla povertà erogati da Enti pubblici ovvero messe a disposizione dal mondo del volontariato, ad autocertificare la relativa condizione come da modello di domanda allegato alla presente deliberazione.

MODALITA’ DI RICHIESTA DEL CONTRIBUTO ALIMENTARE
1) La domanda per richiedere i pacchi, deve essere redatta sul modulo allegato al presente avviso, può deve essere presentata a mano all’ufficio protocollo comunale di Gallicano nel Lazio nei giorni di lunedì mercoledì e venerdì dalle ore 8:30 alle 11:30 presso la sede comunale in Via III Novembre, 7
Il suddetto modello è disponibile on line sul sito del Comune di Gallicano nel Lazio http://www.gallicanonellazio.rm.gov.it/ e può essere richiesto telefonicamente allo sportello al cittadino e alle imprese telefonando al n.0695460093 +8 che provvederà all’invio ad una posta elettronica che verrà indicata dal richiedente, oppure recandosi presso il punto di accoglienza comunale in piazzale delle Case popolari ove è operativo personale dell’associazione protezione civile Gallus Canit.
2) Alla domanda deve essere allegata il documento di riconoscimento del richiedente
in corso di validità.
3) Ogni nucleo familiare ha la possibilità di concorrere all’assegnazione con una sola domanda.
COMUNICAZIONE ESITO ISTANZE
L’assegnazione dei pacchi verrà effettuata in base all’esito delle valutazioni che saranno effettuate dal servizio sociale comunale fino all’esaurimento dello stanziamento a disposizione.
L’esito dell’istruttoria verrà comunicato agli interessati mediante posta elettronica ovvero, in caso di mancanza della stessa da parte del soggetto interessato mediante comunicazione telefonica attraverso la quale verrà concordato appuntamento in presenza per la relativa consegna.
La mancata comunicazione dell’accoglimento vale come non accoglimento dell’istanza.
L’assegnazione sarà articolata come segue:
– n.1 pacco alimentare del valore di €100,00 a favore dei nuclei familiari da 1 componente fino a 3 componenti;-n.2 pacchi alimentari del valore di €200,00 a favore di nuclei con 4 componenti e superiori.

CONSEGNA DEL PACCO
1) I pacchi saranno consegnati ai beneficiari previo appuntamento in presenza organizzato nel rispetto delle misure di contenimento attualmente in essere per l’accesso agli uffici comunali.
2) L’eventuale ritiro da parte di persona di diversa dal richiedente potrà essere effettuata presentando atto di delega accompagnato da copia del documento d’identità sia del delegato che del delegante.
3) Contestualmente alla consegna gli interessati dovranno firmare una ricevuta contenente una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà resa ai sensi degli artt.75 e 76 del D.P.R. 28.12.2000 n.445

CONTROLLI
Il Servizio preposto, in pieno spirito di collaborazione con il cittadino richiedente, procederà, ai sensi di quanto disposto agli articoli n. 71 e successivi del DPR 445/2000, al controllo della corrispondenza al vero delle dichiarazioni sostitutive sottoscritte nelle domande.
2) Verrà determinata la decadenza dal beneficio ed il recupero del valore dei pacchi per i richiedenti che abbiano sottoscritto false dichiarazioni per entrarne in possesso, fatte salve le conseguenze penali di tali atti, così come previsto agli artt. 75 e 76 del medesimo DPR.
3) Per garantire il controllo sulla veridicità delle dichiarazioni, il Comune si potrà attivare con gli uffici periferici dello stesso Ministero e con l’INPS.

REVOCA DEI BENEFICI
Il Comune provvede altresì alla revoca dei benefici disciplinati dal presente bando in caso di:
a) trasferimento di residenza dei beneficiari in un diverso Comune;
b) accertate variazioni nelle condizioni segnalate inizialmente dall’Assistente Sociale;
c) accertato improprio utilizzo del pacco;
Il soggetto al quale sono stati revocati i benefici previsti dal presente bando per i motivi di cui al comma precedente non può presentare una nuova richiesta nei successivi ventiquattro mesi.

ALTRE DISPOSIZIONI
I dati e le informazioni di carattere personale e sensibile saranno trattati unicamente ai fini dell’intervento di assistenza descritto nel presente avviso nel rispetto dei principi di cui all’articolo 5 del citato Regolamento n. 2016/679/UE, adottando misure appropriate a tutela dei diritti e delle libertà degli interessati In relazione al contesto emergenziale in atto, nonché avuto riguardo all’esigenza di contemperare la funzione di soccorso con quella afferente alla salvaguardia della riservatezza degli interessati. I soggetti interessati come da provvedimento n. 15 del 2 febbraio 2020 dell’Autorità Garante per la Protezione dei dati personali conferiscono le autorizzazioni di cui all’articolo 2-quaterdecies, del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, con modalità semplificate, ed anche oralmente.
Il Comune non assume responsabilità per eventuali disguidi postali o disguidi imputabili a terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.
Per informazioni in merito al presente bando è possibile contattare l’ufficio assistenza sociale del Comune, al seguente numero telefonico 06/95460093 + 4 oppure 06 87 78 78 90 nei giorni di lunedì, giovedì e venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 o indirizzo mail gallicanonellazio@gmail.com.

Il Sindaco
Pietro Colagrossi

ASSEGNAZIONE DI PACCHI ALIMENTARI A NUCLEI FAMILIARI (ANCHE MONOPERSONALI -COMPOSTI DA UNA SOLA PERSONA) IN CONDIZIONI DI DISAGIO ECONOMICO A CAUSA DELL’EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19
This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts.
Click to show error
Error: Server configuration issue

Ultimi articoli

Avvisi 30 Giugno 2022

AVVISO ACCONTO  TARI 2022

Si  comunica che è in corso il recapito  dell’ACCONTO TARI 2022, in misura pari al 65% delle tariffe approvate per l’anno 2021.

News 30 Giugno 2022

DIVIETO DI UTILIZZO DELLE RISORSE IDRICHE PER SCOPI DIVERSI DA QUELLO POTABILE

IL SINDACOVISTA la richiesta di emissione di specifica ordinanza pervenuta da Acea Acqua – Acea ATO 2 SpA acquisita al prot.

Avvisi 28 Giugno 2022

Centro estivo 2022: aperte le iscrizioni

Riparte il centro estivo di Gallicano nel lazio ”Il Mondo Fantastico ” che si svolgerà dal 5 al 29 LUGLIO.

torna all'inizio del contenuto