Notizie

19 Maggio 2015

Assegno di natalità o Bonus Bebè 2015

Dallo scorso 11 maggio è possibile presentare le domande per l’assegno di natalità, meglio conosciuto come Bonus Bebè, per ogni figlio nato o adottato tra il primo gennaio 2015 ed il 31 dicembre 2017.

L’importo annuo è pari a 960 euro, da corrispondere mensilmente, a condizione che il nucleo familiare di appartenenza del genitore richiedente sia in una situazione economica corrispondente ad un valore dell’ISEE non superiore ai 25.000 euro annui.

Per i nuclei familiari in possesso di un ISEE non superiore a 7.000 euro annui, l’importo annuale dell’assegno è raddoppiato. L’assegno è previsto per i figli di cittadini italiani o comunitari oppure per i figli di cittadini di Stati extracomunitari con permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo residenti in Italia.

La domanda per l’assegno di natalità può essere inoltrata entro 90 giorni dalla nascita del figlio o dalla sentenza di adozione.
Per le nascite o adozioni avvenute tra il primo gennaio e il 27 aprile 2015, la circolare dell’Inps stabilisce che il temine dei 90 giorni decorre dal 27 aprile.

Modalità con le quali presentare la domanda:

  • Telematica, mediante l’accesso al portale Inps con il codice Pin personale;
  • Contact Center Integrato, che risponde al numero 06 164.164 o al numero verde 803.164;
  • Patronati e CAF abilitati al servizio.

 

Allegati

    This message is only visible to admins.
    Problem displaying Facebook posts.
    Click to show error
    Error: Server configuration issue

    Ultimi articoli

    Avvisi 24 Maggio 2022

    Apertura Posticipata FARMACIA COMUNALE per il giorno 25.05.2022

    Si comunica ai cittadini che la Farmacia Comunale di Acquatraversa domani aprirà alle ore 18.

    Avvisi 18 Maggio 2022

    Calendario consegna sacchi per la raccolta differenziata

    Si comunica agli utenti che la consegna dei sacchi per la raccolta differenziata, avverrà nei giorni e negli orari indicati di seguito.

    Avvisi 5 Maggio 2022

    Voto Domiciliare Referendum – Richiesta

    L’Amministrazione rende noto che sono ammessi al voto domiciliare gli elettori: affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano; affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi di trasporto pubblico appositamente organizzati.

    Avvisi 5 Maggio 2022

    Nuovi orari TPL dal 03.05.2022

    Di seguito gli orari del servizio TPL da martedì 03 maggio: Ore 07.

    torna all'inizio del contenuto