Avvisi

30 Settembre 2020

avviso ripresa servizio refezione scolastica

Si rende noto che da lunedì 5 ottobre 2020 partirà il servizio di refezione scolastica che verrà assicurato mediante utilizzo del refettorio comunale sito all’interno della scuola primaria in piazzale Caduti di tutte le guerre, nel rispetto delle disposizioni vigenti per la prevenzione del rischio della diffusione del COVID 19. Si coglie l’occasione dell’avvio del servizio per riportare di seguito le seguenti informazioni:

COME SI ACCEDE AL SERVIZIO

Il vigente regolamento di gestione del servizio di refezione scolastica, visionabile accedendo alla sezione del sito istituzionale del Comune di Gallicano nel Lazio dedicata ai Regolamenti prevede che: 1) l’accesso al servizio di refezione scolastica non è automatico con l’iscrizione a scuola (tempo pieno) ma deve essere richiesto ogni anno presentando una apposita domanda al Protocollo generale del Comune di Gallicano nel Lazio previo appuntamento da prenotarsi telefonicamente al n.0695460093+8, oppure via mail gallicanonellazio@gmail.com.it oppure via pec gallicanonellazio@pec.it 2) al momento della presentazione della domanda il richiedente dovrà risultare in regola con i pagamenti dei pasti relativi all’annualità precedente oppure deve aver firmato un accordo di rateizzazione con l’Ente da allegare alla predetta domanda unitamente al versamento della prima rata.

COME SI PAGA

I pasti devono essere pagati anticipatamente: in pratica si deve creare un credito che viene via via decrementato in modo automatico con un conteggio mensile dei pasti effettivamente consumati. Per ricostituire il credito via via consumato come per le altre carte si può procedere come segue: recandosi presso la residenza comunale in via Tre Novembre n.7, presso lo sportello al cittadino ove a seguito dell’operazione di pagamento (anche tramite pos) si riceverà una ricevuta da conservare per ogni eventuale successivo riscontro che si dovesse rendere necessario; OPPURE mediante bonifico su conto di tesoreria iban: it 97 i 08716 39110 0000 11080 313

Filiale/BancaBanca di Credito Cooperativo di Palestrina Società Cooperativa
Indirizzo Viale Aldo Moro   
CAP    00010
Comune     Gallicano nel Lazio
Provincia Roma   
Regione    Lazio
ABI 8716
CAB 39110

indicando obbligatoriamente nella causale il nome dell’alunno e classe frequentata OPPURE mediante conto corrente postale n. 98452287 intestato al comune di Gallicano nel Lazio – servizio Tesoreria, indicando obbligatoriamente nella causale il nome dell’alunno e classe frequentata;

VERIFICHE SUI PAGAMENTI

Ogni mese il Comune procederà alla verifica dei pagamenti e procede all’inoltro degli avvisi a tutti gli utenti a debito per invitarli ad un’integrazione. Qualora il genitore non effettui l’integrazione della ricarica e il saldo negativo sia superiore a due mensilità il responsabile dell’Area inviterà l’utente indicato in sede di iscrizione a saldare la morosità fissando un termine non inferiore a 30 giorni per la regolarizzazione. Decorso infruttuoso il termine assegnato per la regolarizzazione del debito, salva fatta l’eventualità che i Servizi Sociali comunali, su richiesta dell’utente, abbiano riscontrato situazioni di disagio socio-economico, verrò adottato un preavviso di sospensione dal servizio di refezione scolastica con invito a presentare entro i successivi trenta giorni, opposizioni ed osservazioni ritenuti utili ad escludere il provvedimento finale di sospensione del servizio. Detto preavviso dovrà essere comunicato sia al dirigente scolastico sia agli esercenti la potestà genitoriale del minore affinchè provvedano ad assumere tutte le decisioni utili a garantire e a soddisfarne i bisogni primari.

CREDITI NON UTILIZZATI A FINE ANNO

A fine anno, nel caso in cui i pasti erogati siano inferiori ai pagamenti eseguiti, gli importi non utilizzati restano disponibili per l’anno successivo sempre che non si sia disdetto il servizio. In ogni caso di cessazione definitiva dal servizio, il credito residuo sarà rimborsato previa domanda da presentarsi in Comune.

 

Allegati

⭕️ INFORMAZIONE SUI CASI POSITIVI AL COVID-19 SUL TERRITORIO DI GALLICANO NEL LAZIO, MARTEDÌ 11 GENNAIO. Di seguito la situazione. ✅Gallicano attualmente ha CENTOSESSANTA (160) CASI ATTUALMENTE ATTIVI. Informiamo i nostri concittadini che già sono state predisposte tutte le misure previste dalle autorità sanitarie. Stanno trascorrendo l'isolamento a Gallicano presso la propria abitazione di residenza, nessun cittadino è tra i ricoverati in ospedale. L'Amministrazione Comunale augura a tutti loro una pronta guarigione. Invitiamo ancora una volta tutta la comunità al rispetto puntuale delle regole date dalle autorità preposte:📌distanziamento 🔛📌uso delle mascherine 😷 📌lavaggio frequente delle mani ✋ “Assistiamo ad un aumento, anzi ad un raddoppio dei casi attualmente positivi in una sola settimana. Il trend è in forte aumento, mi conforta che, per il momento, nessun nostro cittadino è ricoverato, segno che la campagna vaccinale è stata efficiente e i ha messo al riparo dalle forme gravi della malattia. Faccio come sempre appello al buon senso ed al rispetto delle regole. Un augurio di pronta guarigione a tutti i positivi!” Il Sindaco Pietro Colagrossi ... See MoreSee Less
View on Facebook
Oggetto: evoluzione del quadro epidemiologico e misure di contenimento della diffusione del SarS-CoV-2 Rientro a scuola in sicurezza In considerazione dell’andamento della curva epidemiologica – anche con riferimento alle caratteristiche della nuova variante “omicron” - e del prossimo rientro alla scuola in presenza, è necessario consolidare azioni sinergiche e coordinate fra gli operatori sanitari e gli enti locali, ed implementare la qualità della comunicazione alla popolazione, finalizzata alla comprensione della situazione e al coinvolgimento generale nelle azioni di contrasto.Il ruolo dell’ASL1. attivazione di un servizio di messaggistica SMS che raggiunge l’Utente con un’informazione iniziale tempestiva;2. attivazione di un servizio mail finalizzato alla trasmissione di tutte le indicazioni necessarie per far fronte alla positività e l’invito a rivolgersi immediatamente al proprio medico di famiglia in caso di dubbi o preoccupazioni sulla propria malattia;3. potenziamento del servizio di chiamata attiva degli Utenti positivi;4. potenziamento del servizio mail - sisp@aslroma5.it - dedicato ad Utenti “fragili” (senza medico di famiglia, gravide, con patologie croniche, anziani, non completamente vaccinati o non vaccinati);5. prosecuzione dell’ordinario servizio di comunicazione ai Comuni dei nuovi positivi, dei guariti e degli attualmente contagiosi;6. Nelle aree a maggiore incidenza di nuovi casi, gli studenti di diverse classi – per il tramite dei dirigenti scolastici - verranno invitati nei drive tamponi aziendali, per effettuare un test prima del rientro a scuola, nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 gennaio. Il ruolo delle scuole.Numerosi studi hanno dimostrato che la scuola, qualora correttamente adottate tutte le specifiche misure di contenimento per la diffusione del contagio, non rivestono un ruolo cruciale nell’incremento dei casi.In considerazione dell’attuale fase pandemica e del prossimo rientro a scuola in presenza degli studenti è fondamentale:1. Il rigido rispetto delle indicazioni di cui all’ultimo DPCM (5 gennaio) in materia di misure di contenimento della diffusione del contagio, anche in ambiente scolastico;2. Utilizzare in maniera corretta il software messo a disposizione dalla ASL Roma 5 per la fluidificazione di tutti i passaggi e delle comunicazioni genitori-scuola-SISP;3. La costante preliminare condivisione con il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica della ASL delle strategie da intraprendere per il contenimento della diffusione del contagio, ivi incluse le possibili misure più “drastiche” quali la sospensione dell’attività in presenza.Il ruolo delle famiglie per la scuola sicura.Le famiglie devono osservare poche, ma importanti attenzioni, al fine di ridurre il rischio di trasmissione del virus:1. se il bambino mostra sintomi riferibili al covid (febbre, raffreddore, mal di gola, mal di testa, sintomi gastrointestinali, perdita di gusto e/o olfatto), anche se leggeri, il pediatra o medico di famiglia deve essere contattato prima di inviare il bambino a scuola;2. comunicare immediatamente alla scuola l’eventuale positività ad un test per la ricerca di SARS-CoV-2 del proprio figlio, in maniera tale da permettere la rapida messa in atto delle misure previste per il contenimento del contagio: si ricorda che per i test rapidi non è più necessario avere una conferma con un test molecolare;3. agevolare il rispetto dei termini della quarantena/isolamento, anche se il bambino è completamente asintomatico e in apparente buona salute;4. promozione dei corretti comportamenti volti al contenimento della diffusione del contagio, quali l’uso della mascherina FFP2, il distanziamento, l’igiene frequente delle mani;5. far effettuare il test al/la studente/ssa nel momento in cui viene prescritto dalla ASL, prenotando presso uno dei drive tamponi dell’ASL o nelle farmacie dove sarà possibile effettuarlo gratuitamente (per le fasce d’età degli studenti). Il ruolo degli amministratori locali.Prosecuzione ed implementazione delle misure specifiche di mitigazione dei contagi che dovranno essere tenute in considerazione:1. evitare occasioni di assembramento della popolazione e limitare eventi di gruppo;2. implementazione e promozione di una comunicazione chiara e comprensibile alla Cittadinanza, anche con riguardo al ventaglio dell’offerta diagnostica – drive-in tamponi, test rapidi in farmacia, assistenza da parte dei MMG/PLS;3. supporto ai dirigenti scolastici e agevolazione del costante dialogo con la ASL, scongiurando iniziative autonome e limitative della frequenza da parte degli studenti in assenza di una preliminare condivisione delle motivazioni con il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica;4. promozione continua e costante della campagna vaccinale anti-COVID tra la Cittadinanza. ... See MoreSee Less
View on Facebook
A seguito di colloqui intercorsi tra le istituzioni negli ultimi giorni tra l’Amministrazione Comunale, la Scuola e l'Asl, la struttura sanitaria, in base ai dati in suo possesso, ha ritenuto opportuno effettuare lo screening nella giornata di domani alle sole classi interessate da episodi di positività al Covid. Le classi sono già state avvisate ed il comunicato ufficiale verrà inserito nel registro di classe. Qualora la asl, sempre in base ai dati analizzati costantemente , ravvisasse nuove situazione da attenzionare, procederà all’attività di screening anche su ulteriori classi. “È un momento molto particolare, esorto tutta la cittadinanza alla massima prudenza ed al rispetto scrupoloso delle norme e delle prescrizioni sanitarie. Aggiorneremo in questi giorni, come di consueto, l’andamento dell’epidemia a Gallicano non appena la Asl ci fornirà i dati. Evitiamo gli assembramenti, indossiamo le mascherine e sanifichiamoci frequentemente le mani, il virus in questa fase corre forte”. Il Sindaco Pietro Colagrossi ... See MoreSee Less
View on Facebook

Ultimi articoli

Avvisi 11 Gennaio 2022

Aggiornamento Piano Triennale Anticorruzione 2022-2024- Procedura aperta alla consultazione

Questa amministrazione, nell’ambito delle iniziative e delle attività condotte in materia ditrasparenza e d’interventi per la prevenzione ed il contrasto della corruzione, su proposta del ResponsabileAnticorruzione, deve approvare entro il 31 gennaio 2022 il Piano Triennale di prevenzione della Corruzione e trasparenza (PTPCT) 2022-2024.

Avvisi 9 Gennaio 2022

AVVISO – Martedì 11.01.2022 Chiusura Ufficio Anagrafe per aggiornamento dati archivi

Si comunica ai cittadini che martedì 11 Gennaio 2022 l’Ufficio Anagrafe resterà chiuso per aggiornamento dei dati archivi.

Avvisi 9 Gennaio 2022

Avviso – Lunedi 10.01.2022 Apertura Ufficio Protocollo alle 10.30

Si avvisano i cittadini che lunedì 10.1.

Avvisi 27 Dicembre 2021

CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE DEL 27 DICEMBRE 2021 – MODIFICA MODALITA’ DI SVOLGIMENTO.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE VISTO il T.U.

torna all'inizio del contenuto