Avvisi

2 Novembre 2011

Concessione di assegni di studio a favore degli alunni – A.S. 2011-2012

Si comunica

Che la Regione Lazio con DGR n. 471 del 14.10.2011, ha individuato i criteri e le modalità di ripartizione degli assegni di studio a favore degli alunni residenti nel Lazio.

1. Requisiti richiesti

Possono accedere al contributo gli studenti residenti nel Comune di Gallicano nel Lazio, il cui nucleo familiare abbia un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) relativo al 2010 non superiore a € 15.000,00;

Gli assegni di studio, di importo pari ad € 500,00, saranno conferiti agli studenti che, nell’anno scolastico 2011-2012, si iscrivono:

  1. Al primo anno della scuola secondaria di II grado statale o paritaria, e che hanno conseguito, nell’anno scolastico 2010/2011, il diploma di scuola secondaria di I grado con votazione pari o superiore a 8/10;
  2. Al terzo anno di scuola secondaria di II grado, statale o paritaria, con votazione media conseguita nell’anno scolastico 2010/2011 pari o superiore a 8/10;

2. Presentazione delle domande e documentazione

I richiedenti in possesso dei requisiti richiesti, presentano domanda di concessione dell’assegno di studio legato al merito scolastico al Comune, a partire dalla data di pubblicazione del presente bando, entro la data del 21 novembre 2011.

La domanda va presentata utilizzando uno dei seguenti modelli, per ciascun studente avente i requisiti richiesti, debitamente compilato:

  • Mod. A2 (per studenti che, nell’anno scolastico 2011-2012, si iscrivono al primo anno di scuola secondaria di II grado statale o paritaria);
  • Mod. A3 (per studenti che, nell’anno scolastico 2011-2012, si iscrivono al terzo anno di scuola secondaria di II grado statale o paritaria);

Le domande devono essere corredate da:

  • Attestazione ISEE del nucleo familiare (relativo ai redditi dell’anno 2010);
  • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio, resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, per attestare il requisito della residenza e del merito scolastico;
  • Copia del documento di identità in corso di validità del soggetto richiedente che firma l’istanza di concessione.

La domanda di partecipazione al bando dovrà pervenire all’ufficio protocollo del Comune entro e non oltre il termine perentorio del 21 novembre 2011 pena l’esclusione dal contributo.

3. Individuazione aventi diritto

Al fine di individuare i beneficiari il Comune, acquisite le domande (Mod. A2 e A3) e verificata la documentazione allegata, provvede:

  • Entro il 29.11.2011 all’inserimento dei dati degli aventi diritto utilizzando la procedura informatizzata disponibile sul portale della Regione Lazio.
  • Entro il 10.12.2011 alla trasmissione alla Regione Lazio dei prospetti riepilogativi degli aventi diritto per l’approvazione delle due graduatorie.

Le domande incomplete o prive della documentazione richiesta non saranno ritenute valide ai fini della formazione delle graduatorie.

4. Ripartizione risorse

La Regione provvederà a stilare le graduatorie definitive, nelle quali i beneficiari saranno ordinati in ordine decrescente in base alla votazione conseguita nell’anno scolastico 2010/2011. A parità di votazione hanno priorità gli studenti con indicatore ISEE più basso e a parità anche di ISEE lo studente più giovane.

Qualora il beneficiario dell’assegno di studio sia titolare, nello stesso anno scolastico, di altri contributi previsti dalla legge regionale n. 29/1992, il Comune decurta il relativo importo dalla somma di € 500,00 dell’assegno di studio.

5. Tipologia di spese

Lo studente può utilizzare l’assegno di studio per spese riconducibili alla piena fruizione del diritto allo studio:

  • Libri di testo;
  • Materiali didattici, anche in formato elettronico;
  • Abbigliamento previsto per le attività di educazione fisica;
  • Gite scolastiche e viaggi di istruzione;
  • Corsi di lingua straniera.

Ai fini della fruizione dell’assegno di studio, il beneficiario dovrà presentare al Comune idonea documentazione o dichiarazione sostitutiva di atto notorio, resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, di utilizzo del contributo per le spese sopra elencate.

6. Controlli

Spetta all’Amministrazione Comunale procedere ad idonei controlli, anche a campione, da intendersi nella misura pari ad almeno il 5% delle domande pervenute.

Il Segretario Comunale/Responsabile del Servizio
D.ssa Daniela Glonfoni

 

Allegati

This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts.
Click to show error
Error: Server configuration issue

Ultimi articoli

News 12 Settembre 2022

Avviso di utilizzo della Palestra Comunale per le Società e Associazioni Sportive Locali in orario extrascolastico

In esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 80 del 01-09-2022, Il Responsabiledell’Area C – Urbanistica e Territorio rende noto che, le Società e Associazioni Sportivelocali, possono presentare specifica richiesta per l’utilizzo, in orario extrascolastico, dellaPalestra comunale ed i suoi annessi (spogliatoi e servizi igienici) sita in piazzaleMontessori, per attività sportive che siano compatibili con la struttura e non pregiudichinole attività didattiche.

torna all'inizio del contenuto