Avvisi

9 Settembre 2014

Imposta Unica Comunale – IUC

Dal 1° gennaio 2014 è in vigore l’Imposta Unica Comunale (IUC) che si compone dell’Imposta MUnicipale propria (IMU), di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali, e di una componente riferita ai servizi, che si articola nel tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell’utilizzatore dell’immobile, e nella tassa sui rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore.

La disciplina della IUC è contenuta nella legge 27 dicembre 2013, n. 147 (Legge di Stabilità per l’anno 2014) è stata integrata con il Regolamento per l’applicazione dell’Imposta Unica Comunale (IUC).

 
Tributo sui servizi indivisibili – TASI – 2014

La TASI è un Tributo sui Servizi Indivisibili, è dovuta per tutti gli immobili esclusi i terreni agricoli ed è a carico sia del possessore che dell’utilizzatore; la base imponibile è la medesima dell’IMU.

►►   L’aliquota TASI

Le aliquote sono state stabilite con delibera di Consiglio Comunale n. 22 del 31.07.2014 come segue:

  • 2,50 ‰ – per abitazione principale e relative pertinenze (escluso Categorie A1, A8, A9)
  • 1,00 ‰ – per fabbricati rurali ad uso strumentale dell’attività agricola

 
►►  
Chi deve pagare

L’imposta interessa i proprietari di immobili, ovvero il titolare di altro diritto reale di godimento quale usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie. Presupposto dell’imposta è il possesso di fabbricati adibiti ad abitazione principale e relative pertinenze, fabbricati rurali ad uso srumentale.

 
►►  
Modalità di pagamento:

Termini per i versamenti 2014: Modello:

ACCONTO entro il 16.10.2014
(pari al 50% dell’imposta dovuta)

SALDO dal 1° al 16.12.2014

Importo minio annuo € 12,00
Arrotondamento all’Euro per eccesso o per difetto, se l’imposa dovuta è superiore o inferiore a 49 centesimi.

Modello F24 in qualsiasi baca e/o posta senza addebito di spesa utilizzando i codici:

  • codice Comune di Gallicano nel Lazio: D875
  • codice tributo TASI:

3958 per abitazione principale e pertinenze
3959 per fabbricati rurali ad uso strumentale
 

 
►►  
Base imponibile

La base imponibile della TASI è la medesima dell’IMU:
(Rendita catastale + Rivalutazione del 5%) x Moltiplicatore di categoria x Aliquota di riferimento.

Esempio di una abitazione principale Categoria A2 con rendita catastale = € 500,00 + 5% = 525,00 x 160 = 84.000 (Base imponibile) x 2,5 ‰ (Aliquota) = 210,00 (Importo da pagare) di cui 105,00 in acconto e 105,00 a saldo.

 
►►  
Moltiplicatori

  • Categoria A (no A/10) = 160
  • Categoria C/2-C/6-C/7 = 160
  • Categoria A/10 = 80
  • Categoria C/3-C/4-C/5 = 140
  • Categoria B = 140
  • Categoria D (no D/5) = 65
  • Categoria C/1 = 55
  • Categoria D/5 = 80

 
►►  
Sportello virtuale per il calcolo della IUC

 
►►  
Servizio assistenza contribuenti

Per eventuali chiarimenti è possibile fare riferimento a:

  • nei giorni di giovedì 9 (dalle ore 9:00 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 17:00), venerdì 10 (dalle ore 9:00 alle 11:30) e lunedì 13 ottobre 2014 (dalle ore 9:00 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 17:00), presso la sede comunale sarà attivato lo Sportello distaccato tributi gestito da personale del CEP S.p.A;
     
  • gli uffici del CEP S.p.A.
    Via Prenestina Nuova, 301/C (Loc. Torresina)
    Tel. 06.9573.334 Tel./Fax 06.9535.605 – e-mail: info@cepspa.eu
    Orari di apertura al pubblico: martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9:00 alle 13:00.

 

Allegati

This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts.
Click to show error
Error: Server configuration issue

Ultimi articoli

Avvisi 22 Novembre 2022

Convocazione del Consiglio Comunale in seduta ordinaria e pubblica per il giorno 28 Novembre 2022 ore 9.00

è convocato il Consiglio Comunale in seduta ordinaria e pubblica per il giorno 28 Novembre 2022 ore 9.

News 22 Novembre 2022

Elenco Formale dei “Caregiver familiari”

Si avvisa la cittadinanza che: – che è istituito l’“Elenco Formale dei “caregiver familiari” per il Distretto RM5.

Avvisi 27 Ottobre 2022

REGISTRO DISTRETTUALE DELLE STRUTTURERESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI ACCREDITATI

AVVISO PUBBLICOIl Responsabile dell’Area Economica-Finanziaria e Servizi Socio Culturali del Comune di San VitoRomano, capofila del Distretto Sociosanitario RM 5.

torna all'inizio del contenuto