Notizie

12 Ottobre 2016

Servizio idrico integrato: proroga scadenza per la presentazione delle domande di agevolazione tariffaria

Con l’adozione della "tariffa unica" in vigore dal 01.01.2011, è stata inserita l’agevolazione tariffaria per nuclei familiari in condizioni socio economiche disagiate.

Per l’anno 2016 hanno diritto alle agevolazioni i nuclei familiari che possiedono i seguenti requisiti: 

  1. di essere residenti (prima casa) o domiciliati (se in locazione) nell’abitazione alimentata dall’utenza per la quale si chiede l’agevolazione; 
  2. di non possedere un abitazione classificata nella categoria catastale A/1 (casa signorile), A/7 (villino), A/8 (villa), A/9 (castelli e palazzi di pregio artistico);
  3. indicatore ISEE fino a € 13.637,60 e nucleo familiari fino a 3 componenti;
  4. indicatore ISEE fino a € 15.643,60 e nucleo familiare con almeno 4 componenti;
  5. indicatore ISEE fino a € 17.728,67 e nucleo familiare con 5 o più componenti.

Il nucleo familiare deve presentare richiesta di agevolazione utilizzando gli specifici moduli A (utenze singole) o B (utenze condominiali) predisposti dalla STO.

Alla richiesta deve essere allegata una copia:

  • dell’attestazione ISEE, dell’anno 2016 relativa ai redditi 2015;
  • di un documento di identità del richiedente;
  • della prima pagina di una bolletta relativa all’anno per il quale si chiede l’agevolazione (per la verifica del numero di utenza e del nominativo del soggetto intestatario).

La richiesta deve essere inviata preferibilmente mediante email all’indirizzo agevolazioni@ato2roma.it, o, in alternativa, per posta ordinaria a STO ATO2 Lazio Centrale Roma – Via Cesare Pascarella n. 31, cap 00153 Roma entro il 30 Novembre 2016.

Per ulteriori dettagli consultare il sito dell’Acea Ato 2 S.p.A. alla pagina dedicata alle agevolazioni tariffarie.

 

Allegati

This message is only visible to admins.
Problem displaying Facebook posts.
Click to show error
Error: Server configuration issue

Ultimi articoli

News 12 Settembre 2022

Avviso di utilizzo della Palestra Comunale per le Società e Associazioni Sportive Locali in orario extrascolastico

In esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 80 del 01-09-2022, Il Responsabiledell’Area C – Urbanistica e Territorio rende noto che, le Società e Associazioni Sportivelocali, possono presentare specifica richiesta per l’utilizzo, in orario extrascolastico, dellaPalestra comunale ed i suoi annessi (spogliatoi e servizi igienici) sita in piazzaleMontessori, per attività sportive che siano compatibili con la struttura e non pregiudichinole attività didattiche.

torna all'inizio del contenuto